Visualizzazioni totali

sabato 12 marzo 2011

ULTIM'ORA: EDUCATORI UNITI CONTRO I TAGLI ALLA MANIFESTAZIONE "PER LA SCUOLA DELLA COSTITUZIONE:


Nella foto la nostra delegazione presente alla manifestazione di oggi 12/03/2011 al grido di "non toccate il welfare"

Di seguito pubblichiamo articolo sull'informazione di oggi(12/03):


IL CASO Asc Insieme spiega le scelte di welfare dopo il taglio dei fondi deciso dal gove r n o
«Tagli nei settori meno essenziali»
Con la razionalizzazione dei servizi recuperati 400mila euro
di Piero Pisano
Asc Insieme difende le sue
scelte. Dopo le proteste degli
educatori e dei genitori di
ragazzi disabili sui tagli al
welfare, l’azienda consortile
che si occupa del sociale nei
9 comuni del distretto di Casalecchio
ha voluto chiarire
la sua posizione.
«Già nel corso del 2010 avevamo
denunciato come i
tagli annunciati dal governo
avrebbero ridotto la nostra
spesa sul sociale - scrivono
da Asc -. Non essendoci state
alternative ed avendo percorso
tutte le strade di riduzione
della spesa pubblica,
abbiamo dovuto ridurre la
spesa anche sul sociale: questo
non ha comportato una
semplice azione ragionieristica,
una mera operazione di
bilancio ma ci ha portato a
confrontarci, a riflettere sulla
tipologia dei servizi e soprattutto
su quelle persone a
cui i comuni garantiscono i
servizi. Non abbiamo operato
tagli lineari, come purtroppo
siamo abituati a subire
invece da parte del governo,
che continua a non riconoscere
differenze tra comuni
virtuosi e meno virtuosi,
tra comuni che danno servizi
e garantiscono un buon sistema
di welfare e comuni che
invece non investono sul sociale:
si sono invece fatte
scelte, dolorose quanto inevitabili,
tenendo conto di
fondi vincolati di investimento,
analisi su alcuni servizi,
alcuni infatti obbligatori, altri
facoltativi».
Nonostante i tagli del governo
impongano una minore
spesa di 1 milione e 700
mila euro, i nove sindaci dei
comuni del distretto sottolineano
come «si andrà ad applicare
una riduzione di investimento
pari ad 1 milione
e 300 mila euro, ottimizzando
e rimodulando alcuni servizi
».
In queste settimane, comunque,
il sindaco di Casalecchio
Simone Gamberini
assieme alla componente
tecnica, sta avendo incontri
e colloqui con cooperative
sociali, educatori, rappresentanze
delle famiglie per cercare
di ammortizzare al meglio
l’inevitabile impatto delle
minori risorse a disposizione.

P.S: Nella rassegna stampa articolo del Sindaco Gamberini(Casalecchio News)

1 commento:

  1. "Parole Parole Parole... soltanto Parole..." (Mina)

    RispondiElimina